Migliorati i fondi propri di Ubs e Credit suisse
Le due banche, secondo la BNS, si sono dimostrate “resistenti al deterioramento delle condizioni economiche” causato dal Covid-19. Rimane tuttavia elevato il potenziale di perdita in caso di stress
di Keystone-ATS
Migliorati i fondi propri di Ubs e Credit suisse

UBS e Credit Suisse si sono dimostrate resistenti al deterioramento delle condizioni economiche causato dalla pandemia di Covid-19, secondo la Banca nazionale svizzera (BNS). Nel suo rapporto sulla stabilità finanziaria, pubblicato oggi, l’istituto di emissione rileva il miglioramento dei fondi propri delle due maggiori banche elvetiche.

UBS e Credit Suisse presentano tassi di fondi propri regolamentari corrispondenti ai livelli precedenti alla pandemia e soddisfano pienamente i requisiti legali di trasparenza della regolamentazione “too big to fail” - elaborata per impedire il fallimento di istituti con valenza sistemica -, scrive la BNS in un comunicato. Le due banche sono quindi ben posizionate per affrontare le sfide attuali e per sostenere l’economia reale.

Perdite potenziali in scenari di stress
Allo stesso tempo, tuttavia, il potenziale di perdita dei due istituti in scenari di stress rimane elevato, soprattutto nel caso di una recessione negli Stati Uniti e nella zona euro, precisa la BNS. Inoltre, la pandemia ha dimostrato ancora una volta che grossi shock e picchi inaspettati di incertezza sono una caratteristica ricorrente del settore bancario.

La vicenda Archegos, in cui Credit Suisse ha dovuto far fronte a oneri di un miliardo di dollari (897 milioni di franchi al cambio attuale), ha pure dimostrato che grandi perdite possono verificarsi anche in assenza di uno shock finanziario macroeconomico o sistemico.

Anche altre banche superano crisi Covid
Anche le banche commerciali orientate al mercato interno hanno resistito al deterioramento delle condizioni economiche nel 2020. La loro redditività è persino aumentata leggermente rispetto al 2019. Come negli anni precedenti, questo ha permesso loro di rafforzare la loro base di capitale.

  • 1