Lindt & Sprüngli supera i 100’000 franchi ad azione
Solo il fondo d’investimenti di Warren Buffet ha al mondo un prezzo superiore. La scelta di avere azioni costose è una precista strategia dell’azienda per garantire “prestigio ed esclusività”
di Keystone-ATS
Lindt & Sprüngli supera i 100’000 franchi ad azione
Foto Shutterstock

Uno dei titoli più preziosi al mondo sfonda una sorta di barriera del suono: per la prima volta nella storia l’azione nominativa del produttore di cioccolato Lindt & Sprüngli è stata scambiata oggi alla borsa di Zurigo a oltre 100’000 franchi.

Nel pomeriggio il valore è passato di mano a 100’100 franchi, in progressione di circa l’1% rispetto a venerdì. Dalla fine di febbraio l’aumento di corso è stato del 24%. Chi ha comprato l’azione nel marzo 2004, quando per la prima volta aveva superato i 10’000 franchi, si ritrova in portafoglio un titolo decuplicato.

Stando al portale finanziario Cash Lindt & Sprüngli è il secondo titolo più caro del pianeta dopo quello di Berkshire Hathaway, il veicolo di investimento del leggendario investitore americano Warren Buffett, che costa 422’000 dollari.

Ernst Tanner, che è stato per molti anni Ceo di Lindt & Sprüngli e che oggi presiede il consiglio di amministrazione della società, ha in passato ripetutamente sottolineato quelli che egli ritiene essere i vantaggi di un’azione costosa: a suo avviso il prezzo elevato comporta prestigio ed esclusività, limitando il numero di persone che possono possedere il titolo. Tanner ha quindi sempre rifiutato un possibile frazionamento (splitting) delle azioni in circolazione.

Forte di una tradizione di oltre 175 anni, Lindt&Sprüngli si definisce leader mondiale nel settore della cioccolata premium. Il gruppo dispone di undici impianti produttivi propri in Europa e Stati Uniti e ha in organico 14’600 dipendenti. La società - che fa risalire le sue origini a Rudolf Sprüngli (1816-1897) di Horgen (ZH) e a Rodolphe Lindt (1855-1909) di Berna - è entrata in borsa nel 1986. Uno dei suoi prodotti più conosciuti è il coniglietto di cioccolato dorato con campanellina. Nel 2020 ha realizzato un utile di 302 milioni di franchi su vendite per 4,0 miliardi.

  • 1