Euro scambiato a meno di 1,06 franchi
Secondo gli analisti l’indebolimento della moneta europea e il conseguente rafforzamento del franco sono dovuti alla diffusione oggi di nuovi dati sull’inflazione nell’area euro, superiori alle attese
Redazione
Euro scambiato a meno di 1,06 franchi

Continua il rafforzamento del franco. Nel tardo pomeriggio di oggi, per la prima volta dal mese di giugno 2020, l’euro è stato scambiato a meno di 1,06 franchi, per l’esattezza a 1,0577 franchi. Secondo gli analisti interrogati dall’agenzia Awp, l’indebolimento dell’euro e il conseguente rafforzamento del franco sono dovuti alla diffusione oggi di nuovi dati sull’inflazione nell’area euro, che si sono rivelati significativamente superiori alle attese.

Il massimo e il minimo dell’euro
L’euro (in circolazione monetaria effettiva dal 2002) ha toccato il suo massimo di sempre sul franco nel 2007 a 1,68 franchi. Il minimo (0,9652) risale al 15 gennaio 2015, quando la Banca nazionale svizzera (BNS) abolì la soglia minima fissata in precedenza unilateralmente. Era poi partito un lento recupero, che ha portato l’euro a toccare - fugacemente - anche 1,20 nel 2018. Da allora la tendenza generale è stata di un lento declino, con un minimo nel maggio 2020 a 1,05 franchi, seguito da un certo recupero. Il massimo di quest’anno è stato di 1,11 franchi, stabilito in marzo.

  • 1