Borsa svizzera: SMI supera 12’000 punti, mai così in alto
Significativo è ad esempio il fatto che tutte le sedute del corrente mese di giugno siano terminate in positivo; una striscia al rialzo di 12 sedute, forse 13 contando la giornata odierna non ancora conclusa
Redazione
Borsa svizzera: SMI supera 12’000 punti, mai così in alto
Foto Shutterstock

Borsa svizzera da record: l’indice dei valori guida SMI ha superato per la prima volta nella storia i 12’000 punti. Nell’ultima ora di contrattazioni (il mercato chiude alle 17.30) l’SMI ha toccato un massimo di giornata a 12’009,69 punti. La borsa svizzera aveva raggiunto i suoi massimi - che superavano il precedente primato del 21 febbraio 2020 - solo alcune settimane or sono, in netto ritardo rispetto agli indici di altre piazze finanziarie. Ma da allora sembra non volere più arrestare la sua scalata.

Significativo è ad esempio il fatto che tutte le sedute del corrente mese di giugno siano terminate in positivo; una striscia al rialzo di 12 sedute, forse 13 contando la giornata odierna non ancora conclusa. Persino oggi, pur avendo aperto in rosso il mercato ha saputo risollevarsi. Per inquadrare il dato e capire i ritmi del recupero va detto che sulla scia del panico nei primi momenti della pandemia l’indice era sceso, il 16 marzo 2020, a un minimo di 7650 punti. L’SMI è nato il 30 giugno 1988 e allora partì con 1500 punti.

  • 1