Image
Cosa sta succedendo in Ucraina?
Sono più di centomila i soldati di Putin che da mesi sono schierati al confine con l’Ucraina, dove giorno dopo giorno il clima appare sempre più bellico
di Teleticino/GinB

L’intento di Mosca di sfidare Kiev, Washington e tutta l’alleanza atlantica appare ormai evidente così come la non riuscita degli sforzi diplomatici internazionali, che fino ad ora non hanno portato a nulla.

Loading the player...

Come si è arrivati a questo?
Nel marzo 2021 l’invio delle truppe russe al confine ucraino ha dato via all’escalation, portando a un progressivo degrado delle relazioni con gli Stati Uniti. A questo si è aggiunto un ultimatum presentato a dicembre da Mosca, dove si chiedeva il ritiro della NATO dall’est Europa nonché l’impegno a non accettare future adesioni da parte dei Paesi dell’ex Unione Sovietica, Ucraina in primis.

La risposta di Europa e USA
“Niet” (no) è stata la risposta da parte dell’occidente; mentre la Russia minaccia di invadere l’Ucraina, Europa e Stati Uniti stanno infatti lavorando a un pacchetto di severe sanzioni in caso il Cremlino decidesse di attivarsi militarmente. “I russi al momento non hanno intenzioni di iniziare una de-escalation” ha comunicato il portavoce del Pentagono John Kirby. Nel frattempo la NATO schiera navi e jet per rafforzare le difese nell’Europa dell’est mentre Washington ha già messo 8'500 soldati in stato d’allerta.

Reazioni NATO e UE
“Siamo d’accordo che qualsiasi ulteriore aggressione della Russia avrà costi elevati” ha commentato il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg, mentre la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha riaffermato il sostegno dell’Unione europea all’Ucraina con 1,2 miliardi di euro sotto forma di finanziamento d’emergenza.

Ripercussioni sull’economia
La situazione al confine ucraino sta creando problemi anche a livello economico, con borse in picchiata e un raggelo dell’economia mondiale. I leader occidentali tentano un dialogo per disinnescare uno dei momenti di maggiore tensione con la Russia.

La Russia invaderà l’Ucraina?

“È difficile fare previsione ma la Russia non si può permettere di condurre una guerra perché sta affrontando una congiuntura economica molto importante”, ha commentato il giornalista Luca Steinamann. Inoltre, “la Russia è impegnata su vari settori militari in Siria, in Libia, in Armenia e ora il nuovo teatro del Kazakistan”. La volontà di non andare verso una guerra è sottolineata anche nel presidente Biden che ha mostrato “posizioni equilibrate” nei confronti di Putin. “Vedo la volontà di provare a intavolare un dialogo”, sottolinea Steinmann.

Loading the player...
Ultime Notizie: Decoder
  • 1
  • 2
    Decoder
    Nel nostro Cantone sono arrivate circa 450 persone in fuga dall’Ucraina. Il Governo ha presentato il piano cantonale di accoglienza dei profughi, tenendo conto anche del percorso scolastico. Gobbi: “Fondamentale registrarsi a Chiasso per chiedere lo statuto S”
    Di MMINO
  • 3
    Decoder
    Quali armi sono impiegate sul campo di battaglia in Ucraina? Se i russi si affidano a missili a lungo raggio, l’esercito ucraino risponde con le più nuove tecnologie anticarro
    La Redazione
  • 4
    Decoder
    Sono due i seggi non permanenti che si liberano all’interno del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, uno dei quali di interesse della Confederazione, che sta lavorando a questa candidatura da più di dieci anni. Non si è però fatta attendere una mozione inoltrata dall’Udc al Nazionale, che ne chiedeva il ritiro in favore della neutralità. La mozione è stata tuttavia respinta
    Di GinB
  • 5
    Decoder
    Sono esplosi i download di vpn in Russia, dopo che il Cremlino ha bloccato Facebook, Instagram e Twitter. Ma cosa sono le reti virtuali private? Cosa si rischia usandole? E cos’è il progetto russo per un’internet sovrana?
    Di fsu
  • 6
    Decoder
    Le principali manovre militari e diplomatiche di un’altra caotica giornata di conflitto riassunte nel decoder curato dai colleghi di Teleticino
    Di aram
  • 7
    Decoder
    Riassunto delle principali manovre militari e diplomatiche di questa caotica giornata che riporta la guerra nel Vecchio Continente
    Di daco
  • 8
    Decoder
    La biodiversità urbana è in pericolo, l’allarme viene lanciato dai ricercatori del WSL. Moretti: “C’è necessità di avere una migliore regolamentazione e un dialogo tra le parti”
    Di MMINO
  • 9
    Decoder
    A seguito degli importanti allentamenti annunciati ieri dal Consiglio federale, ripercorriamo assieme le principali tappe che hanno cambiato radicalmente le nostre abitudini, fino a poco tempo fa date per scontate
    Di Keystone-ATS/GinB
  • 10
    Decoder
    Le notizie sulle tensioni al confine con l’Ucraina si susseguono e c’è chi indica mercoledì prossimo come possibile data per un’invasione russa. Abbiamo provato a riassumere cause, strategie e conseguenze di un possibile conflitto militare oltre che diplomatico
    Di daco
  • 1