Boas Erez pensa al Governo
L’ex rettore ha detto di aver ricevuto una proposta per una sua candidatura al Consiglio di Stato. Una possibilità sulla quale rifletterà
Redazione
Boas Erez pensa al Governo
Immagine Zocchetti

C’è la politica nel futuro di Boas Erez? Può darsi. L’ex rettore dell’Università della Svizzera italiana (Usi), ospite di Detto tra noi XL, ha ammesso di aver ricevuto una proposta per una sua candidatura al Consiglio di Stato. Lui, dice, non lo esclude: ci rifletterà.

Se prima Erez si occupava della cosa pubblica adoperandosi per far crescere l’università, adesso potrebbe decidere di continuare ad offrire il suo contributo ma in un altro campo. Bocche cucite invece sul partito che gli ha offerto un posto in lista.

Boas Erez ha vissuto sabato il suo ultimo “Dies Academicus” in qualità di rettore dell’Usi, incarico che aveva assunto il 1 settembre del 2016. Al momento continua comunque a far parte del corpo docente come insegnante di matematica.

  • 1