Accedi
Commenti

Lanciata la campagna #stareacasa in sicurezza

Il Gruppo Viveresenzaviolenza ricorda alle persone a rischio o vittime di violenza domestica di contattare il 117 in caso di emergenza

Da venerdì scorso la richiesta delle autorità cantonali e federali è quella di restare a casa per contenere e rallentare i contagi di Covid-19. Purtroppo però per molte donne e per molti bambini stare a casa non è un invito rassicurante. È quindi importante che le persone a rischio o vittime di violenza domestica sappiano che anche in questo momento possono trovare sostegno e aiuto, sia in caso di emergenza, chiamando il numero 117 polizia cantonale, sia per una consulenza su www.viveresenzaviolenza.ch (vedi numeri in fondo all'articolo).  

Fenomeno emergenziale
“In Ticino il fenomeno della violenza domestica è emergenziale, con 3 interventi al giorno (dati 2019) e quindi non può essere sottovalutato in questo momento di estrema criticità sociale” spiega per il Gruppo Viveresenzaviolenza Pepita Vera Conforti. “E purtroppo, l'esperienza cinese di lunga permanenza a casa e di isolamento per combattere il Coronavirus ha messo in evidenza anche i pericoli e le violenze che in questo periodo le donne hanno subito in casa. Situazione che si sta riproducendo in Italia e che sta mettendo in allarme anche le responsabili delle Hotline americane in queste ore. La situazione di isolamento e stress psicologico e sociale che tutti e tutte stiamo vivendo, può quindi acuire conflitti e violenze nel luogo che oggi vorremmo sicuro” spiega Pepita Vera Conforti.

#stareacasa in sicurezza
Per i motivi sopra elencati il Gruppo Viveresenzaviolenza si è attivato per lanciare sui social la campagna "#stareacasa in sicurezza" per ricordare a tutte e tutti che i servizi e la polizia sono a disposizione per rispondere in caso di pericolo in casa.

I numeri da comporre in caso di emergenza o consulenza

Polizia: 117

Consultorio Alissa, Bellinzona: 091 826 13 75

Consultorio delle Donne, Lugano: 091 972 68 68

Casa delle donne(sottoceneri): 078 624 90 70

Casa Armònia(sopraceneri): 0848 33 47 33

Ambulanza: 144

www.viveresenzaviolenza.ch

MMINO | 20 mar 2020 11:18

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'