Accedi
Commenti 34

Teleclub chiude il Gottardo: stop ai cronisti ticinesi

Per via del coronavirus, Teleclub impone in via precauzionale ai collaboratori residenti in Ticino di non recarsi Oltralpe

Dopo i casi di contagio in Lombardia, alcune aziende ticinesi hanno deciso di adottare misure precauzionali per il coronavirus. Ma anche oltre Gottardo si passa all'azione: ieri i telecronisti ticinesi di Teleclub, azienda di proprietà di Swisscom, hanno ricevuto delle disposizioni interne per cui per almeno due settimane non saranno impiegati per commentare le partite in Svizzera interna. Inoltre i collaboratori italofoni che risiedono al Nord delle Alpi sono stati invitati a non recarsi in Ticino per viaggi privati. 

Teleclub, contattata da Teleticino, ha rilasciato la seguente dichiarazione: "A causa della diffusione del coronavirus nel nord Italia, abbiamo deciso, come misura puramente precauzionale nei confronti del nostro staff, di non permettere ad alcun commentatore di recarsi in Italia in questo momento. Inoltre, a causa delle circostanze attuali, abbiamo deciso di apportare alcuni aggiustamenti al piano di dispiegamento dei commentatori di lingua italiana a Volketswil. Stiamo monitorando costantemente la situazione attuale in Italia e valuteremo gli ulteriori interventi sulla base degli sviluppi".

lm | 25 feb 2020 14:12

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'