Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 5

I carnevali di Tesserete e Biasca si faranno

Nonostante l'epidemia del Coronavirus i presidenti confermano le manifestazioni ai microfoni di Radio3i

Il carnevale "Or Penagin" di Tessere, in programma da giovedì, così come quello di Biasca, si faranno. Nonostante le voci che circolavano nei giorni scorsi sul presunto annullamento delle manifestazioni a causa del coronavirus, gli organizzatori hanno confermato l'avvio dei bagordi ai microfoni di Radio3i.

"Stiamo procedendo per festeggiare il nostro 120esimo carnevale di Tesserete, tutto si svolgerà regolarmente” conferma il presidente del Comitato Livio Mazzuchelli, specificando che il comitato è pronto a rispettare qualsiasi decisione venga presa dalle autorità competenti. "Se dovessero arrivare linee guida in tal senso, annulleremo la manifestazione”. Per ora dunque a Tesserete l’unica preoccupazione rimane la meteo.

Anche a Biasca il carnevale è pronto a partire. "Siamo felici di iniziare con i nostri festeggiamenti. Tutto confermato come da programma. I bagordi partiranno domattina alle 5.00 con il canto del gallo” assicura il presidente Gabriele Cirio. Molto atteso il corteo mascherato di sabato "visto che i biaschesi hanno stravinto sia alla Lingera che al Rabadan".

MMINO/Radio3i | 25 feb 2020 10:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'