Accedi
Commenti 1

"A Bellinzona stiamo lavorando gli anticorpi"

Il direttore di "Humabs", società specializzata in terapia anticorpale: "Il coronavirus non è una normale influenza"

Il coronavirus si espande e c’è chi pensa a trovare, al più presto, un rimedio che possa fermare l’epidemia. Tra questi una via è una terapia anticorpale.

I colleghi di Teleticino hanno intervistato Filippo Riva, direttore di Humabs, società biotecnologica terapeutica anticorpale. “Già da più di un mese stiamo lavorando sul coronavirus, ci sono degli anticorpi interessanti che sembrano essere in grado di legarsi a questo virus” però, specifica, “vanno fatti ancora tanti esami”.

Il coronavirus, spiega Riva non è una normale influenza: "Dobbiamo essere coscienti che - quando prendiamo il virus dell’influenza - abbiamo già qualcosa nel nostro corpo che riconosce il virus”. Questo però non avviene con il coronavirus perché il nostro corpo il virus non l’ha mai visto ed è come se “non avesse armi per difendersi”.

Teleticino/MMINO | 25 feb 2020 06:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'