Accedi
Guarda il videoCommenti 4

Gli over 60 sbarcano a Berna

Le priorita di Governo e Deputazione ticinese per la sessione primaverile, che si apre il 2 marzo

Italianità, plurilinguismo, rapporti con l’Italia e misure a sostegno delle persone senza lavoro, soprattutto per le persone avanti con l'età. Sono i temi principali che il Consiglio di Stato e la Deputazione ticinese alle camere federali intendono portare avanti durante la prima sessione parlamentare del 2020, che si aprirà il prossimo 2 marzo a Berna. "Riteniamo che ci vogliono più misure a livello di riqualifica per le persone oltre i 50 anni che perdono lavoro o che finiscono le indennità di disoccupazione" ha ribadito ai microfoni di Teleticino la presidente della Deputazione ticinese Marina Carobbio. 

C’è poi l’annoso tema dei rapporti con l’Italia e dell’accordo sui frontalieri, fermo al palo da tempo immemore. 

Il servizio di Teleticino

 

 

 

 

 

teleticino | 19 feb 2020 18:57

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'