Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 16

“Cos’è quel parallelepipedo grigio topo?”

Un’interrogazione chiede notizie di una casa costruita a Castagnola che si integrerebbe poco nella pregiata zona residenziale

In via Tamporiva a Castagnola è sorta una nuova costruzione, a prima vista sembra una casa dai tratti moderni. La costruzione, però, ha sollevato i dubbi dei consiglieri comunali di Lugano Gianmaria Bianchetti e Nicolas Marioli, che la descrivono così: “Uno strano parallelepipedo, color grigio topo, con due ampie vetrate, una sovrapposta all’altra, attorniato da qualche strepenata palma, piantate proprio a ridosso delle sue mura perimetrali quasi volessero sorreggerla”.

“Questa curiosa costruzione ha suscitato naturalmente (purtroppo e come spesso succede, a cose finite…) forti perplessità e stupore da parte di alcuni cittadini”, si legge. Così i consiglieri comunali leghisti chiedono al Municipio:
1. Che genere di opera è quella sorta da poco tempo al no. Civico 1 di Via Tamporiva a Castagnola?
2. L’opera in oggetto è al beneficio di regolare Licenza edilizia?
3. Quando la stessa è stata rilasciata?
4. Quale procedura è stata in particolare seguita per il rilascio della licenza edilizia?

fsu | 18 feb 2020 09:27

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'