Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 1

Pioggia in pianura, neve in montagna

Ad Airolo si misurano 12 cm di neve, a Bosco Gurin 19 cm. Gennaio è stato il settimo più caldo di sempre in Ticino

Dopo settimane senza precipitazioni, San Valentino ha portato nella notte qualche goccia di pioggia in pianura, mentre in montagna, sopra i 1000 metri, si è depositata la neve. Uno spettacolo invernale che abbiamo catturato nelle varie webcam in alta quota.

Secondo le misurazioni di Meteosvizzera, ad Airolo e Robiei sono scesi 12 rispettivamente 30 centimetri di neve, mentre a Bosco Gurin 19 cm. Un quantivo minore si è invece depositato a San Bernardino, dove si sono misurati 5 centimetri. 

Bel tempo nel fine settimana 

Notizie positive dunque per gli amanti dello sci, anche perché le previsioni meteo danno bel tempo per il fine settimana. Nonostante qualche velatura soprattutto il mattino, sabato sarà prevalentemente soleggiato, con temperature che oscileranno fra -1 e +5 gradi in pianura, mentre sopra i 2000 metri 3 gradi. Anche domenica sarà abbastanza soleggiato, nonostante nuvolosità a tratti estesa.

Gennaio il settimo più caldo di sempre in Ticino 

Il mese di gennaio in Ticino è stato il settimo più caldo dall’inizio delle misure, ma per alcune stazioni, come ad esempio Locarno Monti, addirittura il terzo più caldo, si legge sul notiziario dell'Ufficio di statistica. "A causa delle frequenti inversioni termiche, l’anomalia positiva di temperatura è risultata inferiore a basse quote rispetto alle zone di montagna. Le precipitazioni sono risultate molto scarse e pari al 5-10% della norma 1981-2010; solo nell’Alto Ticino hanno raggiunto localmente valori corrispondenti al 50%. Il mese è stato il quarto gennaio più soleggiato a partire dal 1961".

ls | 14 feb 2020 10:41

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'