Accedi
Commenti 13

La ricetta dell’UDC per le finanze dello Stato

Diminuire le tasse per spingere il Cantone a controllare la spesa pubblica

“Riteniamo pericoloso questo disinteresse generale per la finanza pubblica, come se due o tre pareggi fossero sufficienti per dire non è più un problema, non è più un tema politico”, ha spiegato il deputato Sergio Morisoli. Durante una conferenza stampa l’UDC ha illustrato la propria ricetta per stabilizzare le finanze pubbliche.

Nonostante i recenti buoni risultati, hanno spiegato, la spesa pubblica negli ultimi 15 anni è cresciuta del 45%. “Sarebbe bello riuscire a tirare la cinghia forte”, ha commentato il deputato Paolo Pamini, che poi ha illustrato la sua ricetta: “Noi abbiamo delle misure concrete per migliorare l’efficienza della spesa pubblica, ma con degli sgravi fiscali metteremmo lo Stato in una situazione di necessità, costringendolo ad adottare queste misure. Come una normale persona che se deve risparmiare inizia poi di fatto a risparmiare”.

Guarda il servizio di Teleticino.

Teleticino | 13 feb 2020 21:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'