Accedi
Commenti 7

Avvocato italiano finisce dietro le sbarre

L'uomo, che lavorava come commercialista a Chiasso, sarebbe l'autore di una truffa immobiliare da oltre mezzo milione

Un avvocato di origini italiane, ma residente nel Mendrisiotto e attivo a Chiasso come commercialista, è finito dietro le sbarre a causa di una truffa immobiliare di oltre mezzo milione. Lo riferisce il sito online della Rsi.

L'uomo è accusato dei reati di truffa, appropriazione indebita, amministrazione infedele e falsità in documenti.

A carico dell'uomo ci sarebbero ben quattro denunce, due delle quali di un dipendente e di una cliente straniera.

Il commercialista, difeso da Sandra Xavier,  ammette solo parzialmente le accuse nei suoi confronti.

L'uomo dovrà rimanere in carcere almeno fino alla metà di marzo.

Non figurano altri indagati.

 

 

Redazione | 18 gen 2020 18:15

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'