Accedi
Commenti 8

Interio chiude a Contone, sconforto tra i dipendenti

Saltano una ventina di contratti. Nessun coinvolgimento sindacale. Il gruppo Migros rassicura: "Cercheremo soluzioni"

A otto anni dal suo arrivo sul piano di Magadino, la filiale Interio di Contone chiuderà i battenti il prossimo autunno. I contratti dei circa 20 dipendenti verranno disdetti. La direzione ha promesso ai collaboratori un piano sociale e dei colloqui per eventuali reinserimenti nel gruppo Migros, proprietario del marchio, ma per ora, stando a informazioni di TeleTicino, è stato chiesto di non iscriversi in disoccupazione e di non contattare i sindacati.

La chiusura della filiale si inserisce nell’ambito del piano di ristrutturazione del gruppo. Già a novembre Migros aveva annunciato che sei filiali Interio sarebbero state vendute al gruppo austriaco XXXLutz, che li avrebbe integrati nella sua catena Mömax. Ma fra queste non era compresa quella di Contone, a cui il gruppo austriaco, che ha già rilevato la Mobili Pfister, non è interessato. 

Ora lo stabile di Contone è in vendita, mentre la direzione assicura che per i dipendenti saranno cercate "soluzioni all'interno o all'esterno del gruppo Migros". 

Vedi il servizio di Teleticino

 

teleticino | 7 gen 2020 18:45

Articoli suggeriti
I negozi andranno al gigante austriaco del mobile XXXLutz. Per le altre filiali, tra cui quella di Contone, si cercano soluzioni alternative
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'