Accedi
Commenti 2

Anziani sfrattati: "Riattivate gli ascensori!"

Lo ha intimato il Municipio alla società proprietaria dello stabile Palazzo Carpano

Il Municipio di Chiasso ha intimato alla società proprietaria dello stabile Palazzo Carpano l'ordine di ripristinare con effetto immediato la funzionalità degli ascensori sino al momento in cui l'ultimo inquilino avrà lasciato il palazzo in questione a seguito delle disdette comunicate. A lavori ultimati, dovrà essere informato subito l'Ufficio tecnico comunale che esperirà un sopralluogo di verifica sulla conformità dell'intervento e la funzionalità degli ascensori.

La decisione, spiega l'Esecutivo, è stata presa sulla base dell'art. 30 della Legge edilizia cantonale che impone di garantire l'accesso ai disabili.

Inoltre, considerato che anche i lavori di pulizia generali degli spazi comuni non sono più stati effettuati da diversi mesi, si è dato ordine di provvedervi con effetto immediato.

Redazione | 12 ago 2019 10:40

Articoli suggeriti
Il Dicastero Socialità mette loro a disposizione il team del Progetto Frequenze. Fonio: "Che paghi la nuova proprietà"
Fonio chiede un intervento del Municipio dopo la disdetta agli anziani inquilini che vivono nel Palazzo Carpano
Il sindacalista e consigliere comunale PPD Giorgio Fonio: "Chiederò al Municipio di attivarsi affinché l’amministrazione tratti le persone come tali"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'