Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 1

Slow Up, la carica dei 20'000

La meteo pazzerella ha frenato la partecipazione dell'edizione 2019 attestatasi comunque su livelli di tutto rispetto

L’anno scorso i partecipanti alla manifestazione dedicata alla mobilità lenta avevano superato i 40'000, facendo registrare ancora un nuovo record. Quest’anno gli iscritti a Slow Up sono stati circa la metà, ma pur sempre una cifra di tutto rispetto. Un’affluenza più contenuta dovuta prevalentemente al fattore meteo. Infatti, le temperature fresche e il sole nascosto dietro un cielo grigio non hanno invogliato proprio tutti a uscire di casa. Restano comunque molti i giovani e i meno giovani ad aver invaso il Piano di Magadino, dove tra Bellinzona e Locarno erano oltre 50 i chilometri di strada chiuse al traffico motorizzato. Bandite dunque automobili e motociclette, i partecipanti hanno affrontato il percorso a piedi, in pattini o ancora inforcando la propria bicicletta.

Redazione | 14 apr 2019 21:58

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'