Accedi
Commenti 16

Maretta nell'Ordine: "Franco Denti guadagna troppo"

Un gruppo di medici ha scritto una lettera in cui contesta l'onorario del presidente dell'OMCT. Ma non solo...

È maretta all’interno dell’Ordine dei medici ticinesi (Omct). Stando a quanto riferito dal Caffè, infatti, un gruppo di medici – "si parla di alcune decine a cui però se ne sono aggiunti altri dopo l’invio", precisa il domenicale - ha scritto una lettera al Governo, all’Ufficio della sanità e al Medico cantonale lamentando un malessere che “va crescendo all’interno dell’Ordine”.

La missiva, pubblicata integralmente dal Caffè, rappresenta una vera e propria rivolta contro il vertice, citiamo, “dopo che la presidenza ha fatto orecchie da mercante tirando dritto da mesi”. I punti indigesti sono parecchi: dalla modifica (“incredibilmente resa esecutiva senza attendere la preventiva e necessaria approvazione del Consiglio di Stato”) degli statuti di quattro mesi fa che ha respo possibile la rielezione senza limiti di tempo tutti i membri del Consiglio direttivo, alla tassa sociale, passando per gli onorari per la presidenza.

Bersaglio principale della missiva è proprio lui: il presidente Franco Denti (che correrà alla prossime elezioni cantonali nelle fila dell’UDC). A lui si rimprovera il suo quarto mandato di fila (quando le raccomandazioni parlano “di regola di 2 anni”). Sotto accusa anche il suo onorario, 240mila franchi, è l’indennità di 100mila franchi per mancato guadagno.

Il diretto interessato ha spiegato al domenicale di non aver visto la lettera. “La modifica agli statuti è stata presa nella massima trasparenza nell’ultima assemblea dell’Ordine, che piaccia o meno". Per quanto riguarda la polemica sulla sua retribuzione, Denti ha replicato spiegando che la sua carica non si limita solo alla presidenze dell’OMCT ma si estende anche alla direzione e al segretariato”. In sostanza, la retribuzione è giusta in quanto equiparabile, come i suoi compiti, a quella di un manager.

Tutti i dettagli nell'edizione odierna del Caffè

Redazione | 17 mar 2019 10:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'