Accedi
Commenti 32

'Ok manifestare per il clima, ma poi...'

Piero Marchesi sulla marcia dei giovani: "Vadano a scuola a piedi, piuttosto che farsi portare dalla mamma col SUV"

Migliaia di giovani sono scesi quest'oggi nelle piazze ticinesi e svizzere per manifestare a favore del clima, chiedendo misure urgenti alla politica. Un'azione onorevole, ma alcuni politici ritengono che non debba limitarsi solo nelle piazze, ma anche nel comportamento di tutti i giorni. È quanto sottolinea il presidente UDC Piero Marchesi in un post dai tratti polemici su Facebook.

"I giovani che manifestano oggi per il clima affermano “Che bello è scendere in piazza a salvare il clima”" scrive il presidente UDC. "Spero nei prossimi giorni si attivino allo stesso modo, nelle stesse quantità e con la stessa determinazione per pulire i nostri boschi, i cigli delle strade e i prati dai rifiuti depositati spesso anche dai loro coetanei. Vadano inoltre a scuola a piedi al posto di farsi portare dalla mamma col SUV".

"Sarebbe un bel gesto di coerenza dimostrando che alle buone intenzioni possano pure seguire i fatti" rimarca Marchesi, che conclude con un'esortazione: "Forza ragazzi"

Redazione | 15 mar 2019 16:06

Articoli suggeriti
Moltissimi ragazzi ticinesi hanno preso parte alla manifestazione mondiale per il clima lanciata dall’attivista svedese
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'