Accedi
Commenti 3

400 persone al sit in contro il maxi progetto sul Monte Brè

Ad animare la manifestazione pubblicata anche un'azione teatrale messa in scena dal Teatro dei Fauni

Una folta folla si è riunita ieri a mezzogiorno all'incrocio tra le vie Monte Brè, Tre Tetti e Patocchi a Locarno per prendere parte al "sit in" organizzato dall'associazione Salva Monte Brè per sottolineare la propria contrarietà al megaprogetto edilizio para-alberghiero che un gruppo di imprenditori vorrebbe costruire sulla montagna locarnese.

Ad animare la manifestazione pubblicata anche un'azione teatrale messa in scena dal Teatro dei Fauni. Nell'occasione i partecipanti sono stati invitati dai promotori a creare un'opera d'arte scrivendo, disegnando o apponendo la propria firma sulla carreggiata con dei gessi colorati.

Al "sit in" ha fatto seguito in serata a Palazzo Marcacci un dibattito, moderata dal caporedattore di Ticinonews Mattia Sacchi, al quale hanno partecipato un centinaio di persone. 

 

Redazione | 10 mar 2019 09:58

Articoli suggeriti
Il Municipio di Locarno chiarisce: "Non c'è ancora una domanda di costruzione". Sirica: "Piuttosto blocco la strada"
Il Comitato dell’Associazione di quartiere Solduno-Ponte Brolla-Vattagne contrario al progetto edilizio sopra Locarno
Due consiglieri comunali interpellano il Municipio di Locarno: "Traffico, fognature e altri problemi: si ha idea dell'impatto che avremo?"
Il promotori del progetto annunciano: "la domanda di costruzione entro il 2019. "Sbagliato agitarsi"
Dei documenti svelano i costi (faraonici) per la costruzione del resort tra Cardada e Monte Bré sopra Locarno
Tre consiglieri comunali PS chiedono lumi al Municipio di Locarno sul progetto "megalomane e altamente invasivo"
L'Associazione Salva Monte Brè: "Vogliono comprare e distruggere le case di Brè per saccheggiare un paradiso naturale"
Il direttore di TicinoTurismo Elia Frapolli smentisce un sostegno incondizionato: “Non conoscendo i dettagli è impossibile esprimere un parere”
C'è chi si oppone al progetto tra Cardada e Monte Bré sopra Locarno: "Mancanza di trasparenza e dissimulazione. Ma noi lotteremo"
Una giuria, di cui farebbe parte il sindaco Scherrer, dovrà decidere chi si occuperà del design della struttura. Ma...
La struttura dovrebbe estendersi per quasi 30mila mq. Ma aumenta il malcontento tra gli abitanti
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'