Accedi
Commenti

Officine, al via lo studio per compensare i terreni agricoli

Le FFS hanno assegnato l’incarico per la compensazione delle superfici per l’avvicendamento delle colture a Castione

Le FFS hanno dato incarico a uno studio di ingegneria specializzato di elaborare le possibilità di compensazione delle superfici per l’avvicendamento delle colture (SAC) necessarie per il nuovo stabilimento industriale di Castione. L’obiettivo è di individuare le superfici che vadano a compensare i ca. 70'000 m2 necessari per il nuovo stabilimento delle Officine. 

Un primo risultato intermedio dello studio sarà a disposizione entro aprile 2019. Le FFS, assieme allo studio d'ingegneria, assicurano che lavoreranno "a stretto contatto con le autorità comunali, cantonali e federali al fine di trovare valide soluzioni alle superfici di Castione".

 

 

Redazione | 9 nov 2018 14:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'