Accedi
Commenti 1

Moltiplicatore a Lugano, la riduzione va bene

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato contro l’approvazione del Preventivo 2018. Soddisfatto il PLR

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso presentato contro l’approvazione del Preventivo 2018 con la riduzione di due punti del moltiplicatore di Lugano dall'80 al 78% (vedi articoli suggeriti).

La notizia è stata accolta con soddisfazione del Gruppo PLR in Consiglio comunale, che si rallegra della decisione del Consiglio di Stato, "che conferma integralmente la bontà dell’operato del Consiglio comunale e la correttezza del lavoro svolto dalla Gestione respingendo in toto tutte le censure del ricorrente", l'ex consigliere comunale leghista Patrick Pizzagalli.

"Dopo essere stati bersagli di duri attacchi, critiche e tacciati di incompetenti e irresponsabili, si accoglie con soddisfazione questa decisione, deplorando l’utilizzo sempre più frequente di rimedi di diritto giudiziari a fini politici", conclude il comunicato del PLR luganese.

Redazione | 12 ott 2018 14:47

Articoli suggeriti
Stando a indiscrezioni l'operato della presidente sezionale Giovanna Viscardi sarebbe stato messo in discussione
Il Consiglio di Stato ha revocato l’effetto sospensivo sul preventivo al ricorso contro la riduzione del moltiplicatore
L'opposizione potrebbe bloccare gli investimenti. Borradori: "Chiederemo di non concedere l'effetto sospensivo"
Ecco le prime reazioni sul ricorso dell'ex consigliere comunale leghista Patrick Pizzagalli
L'ex consigliere comunale leghista Patrick Pizzagalli ricorre contro la decisione adottata dal Legislativo
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'