Accedi
Commenti

Residenza al LAC, Gagnon fa chiarezza

Il direttore spiega cosa prevede l'accordo tra l'Ente autonomo e la Compagnia Finzi Pasca

In questi giorni si è fatto un gran parlare di 'residenza artistica', un concetto che risulta poco chiaro ai non addetti ai lavori. La compagnia Finzi Pasca, ricordiamo, ha un accordo di residenza al LAC e sono in molti a chiedersi che diritti e doveri abbia.

Il documento principale che lo stabilisce è una convenzione stipulata per il triennio 2018-2020 tra il Cantone, la Città di Lugano, Pro Helvetia e la Compagnia Finzi Pasca. Da una parte viene stabilito il contributo finanziario complessivo a favore della Compagnia (650mila franchi per il 2018). Dall’altra viene specificato che la Compagnia dovrà presentare almeno uno spettacolo a stagione nell’ambito della programmazione di LuganoInScena e portare al LAC la prima degli spettacoli realizzati nell’ambito della 'residenza d’artista' stipulata con un accordo separato tra la Compagnia e l’Ente LAC.

Trattandosi di un accordo confidenziale, a cui non si può avere accesso, il direttore del LAC Michel Gagnon lo ha riassunto ai microfoni di TeleTicino. "L'accordo con la compagnia Finzi Pasca è il seguente: il LAC supporta la Compagnia affinché questa abbia un teatro, un luogo per creare spettacoli"

Il documento è stato sottoscritto dalla compagnia e mette nero su bianco il periodo di residenza, almeno 5 settimane durante l’estate. "Se c'è bisogno di più settimane è necessario sviluppare un progetto insieme. La Compagnia è presente nella stagione di LuganoInScena, ha un cachet e qualora dovesse esserci un problema sulla vendita dei biglietti non ha un rischio finanziario, che spetta invece al LAC. Questo è il sistema".

Un sistema rimesso in discussione nelle ultime settimane, tra le critiche rivolte al LAC, quella di non promuovere abbastanza la Compagnia. In questi giorni va in scena Donka e nella hall del LAC si possono trovare le locandine, i trailer e pure un tavolino di libri e CD prodotti dalla compagnia. Sulla parete di depliants, invece, nulla. "Sono presenti nella hall perché c'è il loro spettacolo e sono sempre disponibili sul sito web del LAC", ha precisato Gagnon

Il direttore, infine, non ha voluto entrare nel merito della polemica con Daniele Finzi Pasca e si è limitato a congedarsi con una nota di ottimismo. "Ci sarà sicuramente una soluzione."

Tutti i dettagli nel TG di TeleTicino delle 18.45

Caroline Roth | 11 ott 2018 18:55

Articoli suggeriti
Municipio e LAC scrivono alla Compagnia Finzi Pasca chiedendo di precisare le sue richieste
L'ex capogruppo PS Martino Rossi sul 'caso Finzi Pasca': "Servirebbe un Consiglio consultivo fra gli attori coinvolti"
L'ex direttore di LuganoInScena Renato Reichlin sulla polemica Finzi Pasca: "I talenti devono fare squadra"
VIDEO - Ieri sera ha debuttato lo spettacolo Donka al LAC della compagnia luganese, che ha raccolto un lungo e caloroso applauso
Il consigliere comunale bellinzonese accusa le autorità di provincialismo: "Che figure, come con Thyssen"
L'Ufficio presidenziale luganese critica l'atteggiamento dell'Ente nella polemica con Finzi Pasca e l'operato del sindaco: "Tante parole ma i fatti stanno a zero"
Il municipale luganese commenta i recenti sviluppi: "L'Esecutivo non deve portarsi a casa colpe non sue"
Dura presa di posizione del Consiglio direttivo dell'Ente autonomo: "Tiene in scacco il Municipio di Lugano"
Entro la settimana un incontro tra le parti per risolvere la diatriba sugli spazi al LAC
Roberto Badaracco: "Siamo riusciti a trovare degli uffici al Central Park. Intanto Govanni Bruschetti conferma la proposta di Massagno
Mirko D'Urso svela le cifre del possibile insediamento della compagnia a Massagno. Bruschetti smentisce seccamente
Il Comune ha confermato di aver messo a disposizione della compagnia del regista ticinese uno stabile in centro
L'ipotesi che l'ufficio della compagnia possa trovare spazio sulla scalinata della funicolare non fa la gioia di tutti
L'ufficio della compagnia potrebbe trovare spazio sulla scalinata della funicolare
Lo sfogo del direttore artistico Daniele Finzi Pasca in una lettera indirizzata al Corriere del Ticino
Il direttore del LAC dice la sua dopo le frecciatine lanciate qualche settimana fa dal regista
Un gruppo di artisti locali si esprime sulla diatriba Finzi Pasca e gli spazi al LAC: "Per noi è diventato una casa di cui avevamo bisogno"
Dopo la diatriba, le prove d'intesa. L’Ente autonomo del LAC e la Città si impegneranno per trovare uno spazio al regista
Tiziano Galeazzi polemico con la compagnia Finzi Pasca: "250mila chf l'anno dei contribuenti, come minimo vengano rispettati gli accordi"
Il titolare del Dicastero cultura, sport ed eventi commenta così le dichiarazioni del direttore artistico italiano nei confronti dei responabili del LAC e di LuganoInScena
Il Presidente del Consiglio Direttivo LAC Lugano Arte e Cultura Roberto Badaracco replica a Daniele Finzi Pasca
L'artista torna sulla diatriba tra la Compagnia e la Città: "I funzionari del LAC che avevo aiutato a scegliere ora mi dicono che per me non c’è spazio"
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'