Accedi
Commenti 13

Rimborsi, "Bertoli, la classe non è acqua"

Il PS di Bellinzona commenta la denuncia presentata da 4 consiglieri di Stato contro Matteo Pronzini

La notizia della denuncia penale presentata dai quattro consiglieri di Stato Claudio Zali, Norman Gobbi, Christian Vitta e Paolo Beltraminelli contro il deputato MPS Matteo Pronzini - che aveva chiesto al procuratore generale Andrea Pagani di rimettere mano ai due decreti d'abbandono firmati dal suo predecessore John Noseda in relazione alla vicenda dei rimborsi spese (vedi articoli suggeriti) - non è passata inosservata al PS di Bellinzona.

In un post su Facebook la sezione ha voluto commentare la decisione presa da quattro membri dell'Esecutivo cantonale su cinque: "I quattro consiglieri di Stato denunciano Matteo Pronzini in merito ai suoi attacchi sui rimborsi. Bertoli non lo fa e ha già restituito tutti i soldi. La classe non è acqua".

Redazione | 12 set 2018 11:52

Articoli suggeriti
Caso rimborsi: Claudio Zali, Norman Gobbi, Christian Vitta e Paolo Beltraminelli hanno querelato il deputato dell'MPS
A breve, i deputati decideranno quanto e se i rimborsi versati illegalmente ai consiglieri di Stato devono essere restituiti
Il deputato del movimento MontagnaViva Germano Mattei si rivolge al Consiglio di Stato
Stando alla perizia del consulente giuridico, i consiglieri di Stato e i loro predecessori potrebbero ridare 300mila franchi
Il deputato MPS chiede al procuratore generale di esaminare i decreti di abbandono di Noseda sui rimborsi dei ministri
Le annose discussioni sui rimborsi spese dei consiglieri di Stato tornano a far discutere. Ora il Consiglio di Stato rilancia la palla all'Ufficio presidenziale
Stando a un parere giuridico il Parlamento potrebbe chiedere ai Consiglieri di Stato il rimborso delle spese telefoniche
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'