Accedi
Commenti 5

Diminuiscono i ticinesi in assistenza

I cali più significativi sono stati registrati a maggio (-0,9% rispetto al mese precedente) e giugno (-2,1%)

Il numero di ticinesi in assistenza nel secondo trimestre 2018 è diminuito dopo che a fine marzo il loro numero si era attestato a 8'291 unità, in aumento del 2,1% rispetto al mese precedente.
Nei tre mesi successivi, è emerso dalle statistiche della Divisione dell’azione sociale e delle famiglie del Dipartimento della sanità e della socialità, la tendenza si è invertita.

Nel mese di aprile i beneficiari di assistenza erano 8'245 – ovvero 46 persone in meno rispetto al mese precedente (-0,6%) e 64 in più rispetto allo stesso periodo del 2017 –, scesi a 8’196 a maggio, con una una variazione di -0,9% rispetto al mese precedente e una variazione annuale di -1% (86 persone). A giugno il loro numero si attestava invece a 8'052, in calo dell' 1,4% rispetto al mese precedente e del 2,1% (169 persone) rispetto allo stesso mese del 2017. Sono pure diminuiti anche i figli minorenni beneficiari di AFI o AFI e API, passati dai 1'021 di aprile ai 975 di giugno.

Nel primo trimestre del 2018, ricordiamo, l’assistenza aveva ‘ingranato la marcia’, passando dalle 8'077 persone bisognose di un sostegno economico (dicembre 2017) alle 8'291 di marzo 2018.

Redazione | 5 set 2018 11:05

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'