Accedi
Commenti 10

FART, codice etico di condotta per gli autisti

Dopo le segnalazioni dei passeggeri, le Ferrovie autolinee regionali ticinesi studiano un codice etico per il personale

"La sicurezza sui mezzi di trasporto, la cordialità e il rispetto, la cura delle informazioni da fornire all'utente, l'attenzione per l'immagine aziendale e il viaggio come esperienza piacevole". Questi i capisaldi, descritti al CdT dal direttore delle FART Claudio Blotti, del nuovo codice etico di condotta che le Ferrovie autolinee regionali ticinesi proporranno al proprio personale.

L'azienda di trasporti locarnese ha infatti ricevuto alcune segnalazioni dai passeggeri sul comportamento dei propri dipendenti ed è voluto intervenire con un gruppo di lavoro che ha coinvolto sia rappresentanti della direzione e del personale oltre che dalla SUPSI.

Intanto, dal 2018 verranno riattivate le corse serali della Centovallina, venendo incontro alle richieste degli studenti.

Maggiori dettagli nell'edizione odierna del Corriere del Ticino.

Redazione | 6 nov 2017 06:50

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'