Accedi
Commenti

In 13mila a Sportissima

Grande successo per l'edizione 2014 che si e' svolta in sette localita' del Cantone

Compleanno con il botto per Sportissima 2014, a cui hanno preso parte quasi tredici mila persone che hanno svolto almeno trenta minuti di attività fisica nelle sette località dell’evento (Bellinzona, Biasca, Capriasca, Chiasso, Ligornetto, Lugano e Tenero-Contra). La manifestazione, promossa dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS), ha festeggiato i suoi dieci anni di vita con un’affluenza di pubblico record. Grazie all’adesione di oltre 170 società e federazioni sportive, i partecipanti hanno potuto provare complessivamente una novantina di discipline: dal baseball all’hockey su prato, dalle bocce alla zumba, dal curling allo stand up paddle, dal taek wondo al monociclo, insomma ce n’era per tutti i gusti.

Notevole lo “spiegamento di forze”: erano 1'900 i volontari impegnati nelle sette località, che con il loro lavoro e il loro entusiasmo hanno contribuito alla riuscita della giornata di festa. Il programma dell’evento è stato rricchito da momenti ricreativi e d’intrattenimento, che hanno emozionato e divertito il pubblico. A Bellinzona, grazie alla collaborazione di Special Olympics, è stato organizzato un percorso “adattato” d’introduzione allo sport che ha visto anche la partecipazione di bambini disabili. Sono state anche promosse attività sportive dedicate agli invalidi a Lugano e a Tenero-Contra, località quest’ultima che ha proposto anche un’attività specifica per persone adulte over 60. All’Arena Sportiva Capriasca-Val Colla è stato attribuito il “premio al merito sportivo”, promosso dal Comune di Capriasca: Diego Baratti, Sofia Besomi, Chiara Consonni, Vincenzo De Luca, Monica Paiva ed Elia Stampanoni sono stati premiati dal direttore del DECS e presidente del Governo cantonale Manuele Bertoli e dall’ex - giocatore di hockey su ghiaccio Hnat Domenichelli. Due menzioni speciali sono state inoltre assegnate a Vincenzo De Luca del Club Canottieri Lugano per gli importanti risultati sportivi raggiunti e a Corrado Piattini, per la sua trentennale attività di allenatore per il FC Stella Capriasca e per il suo contributo a favore dello sport in Capriasca. Alla cerimonia è seguito il taglio della torta gigante preparata per il decimo anniversario di Sportissima che è stata offerta a tutti i presenti. A Capriasca la giornata si è infine conclusa con uno zumba party per festeggiare a ritmo di musica l’importante traguardo raggiunto dalla manifestazione.

Nell’ambito della giornata di Sportissima si è svolta anche la partita di hockey su prato valida per gli ottavi di finale di Coppa Svizzera tra Hockey Athletic Club Lugano e Stade Lausanne con la locale società che ha visto prevalere sulla squadra romanda con il risultato di 3-0.

Allo stadio Cornaredo l’iniziativa “a merenda coi campioni” ha inoltre ospitato nomi illustri dello sport: le Ladies dell’Hockey Club Lugano e alcuni giocatori dei Dragons Lugano e del FC Lugano hanno firmato autografi ai loro giovani ammiratori. A Mendrisio era presente l’atleta della Società Atletica Vigor Ligornetto Irene Pusterla che, dopo essersi confrontata con lo “sportivo d’élite” o, meglio, “sportivo della domenica” Paolo Guglielmoni in una gara di salto in lungo, si è intrattenuta con i suoi fan.

Appuntamento quindi per l’undicesima edizione di Sportissima domenica 13 settembre 201

Redazione | 14 set 2014 18:31

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'