Accedi
Commenti 3

Nuovo Rettore alla facoltà di Teologia di Lugano

Il compito è stato affidato al Prof. Dotto Renato Roux, la cui nomina è stata firmata dal Vescovo Mons. Valerio Lazzeri

La Facoltà di Teologia di Lugano ha un nuovo Rettore: è il prof. dott. Renato (René) Roux, la cui nomina, firmata dal Vescovo Mons. Valerio Lazzeri, avviene dopo il preavviso favorevole del Consiglio di Facoltà, convocato lo scorso 26 marzo, che in quell’occasione ha potuto incontrare e dialogare con il candidato, e la conferma, datata 5 luglio 2014, della Congregazione per l’Educazione Cattolica.

Il prof. Roux succede, con l’Anno Accademico 2014-2015, a Mons. Azzolino Chiappini, che ha guidato la Facoltà teologica luganese dal 2008 ad oggi. L’entrata in funzione del nuovo Rettore è prevista con la primavera 2015, per permettergli nei prossimi mesi di portare a termine i suoi attuali impegni accademici. Nel frattempo la conduzione della Facoltà sarà ancora assicurata da Mons. Azzolino Chiappini quale Pro-Rettore.

Prof. dott. Renato Roux
Nato il 3 settembre 1966 ad Aosta, compie gli studi ginnasiali e liceali nella sua città, entrando successivamente nel Seminario S. Anselmo di Aosta, dove inizia la sua preparazione agli Ordini Sacri e la sua formazione teologica.
Nel 1991 riceve l’ordinazione presbiterale con incardinazione nella diocesi di Aosta. Dal 1990 al 1993 frequenta l’Istituto Patristico Augustinianum di Roma, ottenendovi la licenza, mentre durante l’anno accademico 1993-1994 si trasferisce all’Istituto di Studi Orientali di Oxford per un master in Studi Siriaci.

Conseguito il dottorato all’Istituto Patristico Augustinianum di Roma, inizia il suo insegnamento accademico alla Facoltà teologica San Bonaventura, al Pontificio Istituto Orientale e all’Istituto Regina Mundi. Dal 1998 al 2000 è a Parigi all’Istituto Cattolico e alla Scuola pratica di Studi superiori per una ricerca di post-dottorato. Dal 2000 al 2003 è docente di Patrologia e Dogmatica all’Istituto teologico San’Anselmo di Aosta, mentre dal settembre al dicembre 2001 insegna, dietro invito, alla Facoltà teologica di Morogoro in Tanzania, quale docente ospite.

Rientrato in Europa vive un’esperienza pastorale dal 2003 al 2011 quale parroco delle Comunità cattoliche di lingua italiana a Darmstadt, abbinando questo impegno all’insegnamento accademico, dapprima quale docente di Storia della Chiesa Antica e di Patrologia all’Università Johannes-Gutenberg di Mainz e in seguito quale docente incaricato alle Università di Darmstadt e di Erfurt.
Dal 2010 è titolare della Cattedra di Storia della Chiesa Antica, di Patrologia e di Scienze Ecclesiastiche Orientali alla Facoltà teologica dell’Università di Erfurt, di cui diviene pro-decano nel 2012. Presso la stessa Facoltà gli viene pure riconosciuta l’abilitazione per l’insegnamento della Storia della Chiesa Antica sulla base delle sue pubblicazioni e delle sue esperienze di insegnamento in quella disciplina.

Mons. Valerio Lazzeri e Gran Cancelliere della stessa Facoltà, presentando lo scorso 26 marzo la proposta del nuovo Rettore al Consiglio di Facoltà, come prevedono gli Statuti, ha motivato la scelta, sottolineando la notevole esperienza del prof. Roux nell’ambito della ricerca e dell’insegnamento. Ha precisato il suo radicamento nella grande Tradizione cristiana dei Padri e il suo interesse per la riflessione teologica-sistematica. In questa prospettiva non solo continuerà a favorire la presenza a Lugano di diversi e tutti validi approcci teologici, ma potrà pure potenziare gli scambi, a tutto vantaggio del prestigio della stessa Istituzione accademica e della formazione dei suoi studenti in vista dei rispettivi impegni ecclesiali.

 

Redazione | 22 lug 2014 14:35

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'