Accedi
Commenti

"La rivoluzione del 5G"

Alfonso Tuor ne discuterà a "I conti in tasca" con Alessandro Trivilini, Stefano Mele, Graziano Martignoni e Davide Proverbio

"La rivoluzione del 5G" è il titolo de "I conti in tasca" che andrà in onda mercoledì 6 marzo alle ore 20.30 su TeleTicino. Recentemente la Confederazione ha attribuito ai tre operatori svizzeri (Swisscom, Salt e Sunrise) la concessione di operare con i sistemi di telecomunicazione di Quinta Generazione. Sunrise ha annunciato alla fine del mese scorso che intende coprire 150 località svizzere con la moderna tecnologia 5G entro fine marzo. Dunque a partire da metà marzo, un centinaio di clienti privati e commerciali selezionati potranno beneficiare di una connessione con velocità fino a 1 gigabit per secondo senza dover essere collegati alla fibra ottica.

In Ticino l'arrivo di questa moderna connessione arriverà comunque con un po' di ritardo rispetto al resto della Svizzera, poiché ogni cambiamento dell'antenna richiede un permesso di costruzione come se fosse una nuova antenna. Comunque l'inizio di questa rivoluzione è prossimo. Nel dibattito ci si domanderà quindi quali sono le caratteristiche di questa innovazione tecnologica, quali nuove opportunità offrirà agli utenti, e soprattutto se il 5G aumenterà l'uso dei telefonini e quindi anche la nostra dipendenza.

Di questo discuteranno Alessandro Trivilini, esperto informatico forense SUPSI; Stefano Mele, avvocato specializzato in diritto delle tecnologie e cybersecurity; Graziano Martignoni, professore SUPSI; Davide Proverbio, imprenditore in campo digitale e formatore.

Redazione | 6 mar 2019 07:00

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'