Accedi
Commenti

Postate su Facebook foto di 6,8 milioni di utenti senza permesso

Nuovi guai a causa di un bug per il social network fondato da Mark Zuckerberg.

Nuova tegola su Facebook: le foto di potenziali 6,8 milioni di utenti sono state pubblicate senza il loro permesso a causa di un bug. Lo ha reso noto la stessa azienda fondata da Mark Zuckerberg.

Facebook ha quindi spiegato nel dettaglio come alcune foto potrebbero essere finite nelle mani di app a cui è stato data l'autorizzazione di accedere alle immagini, ma questo prima che gli scatti fossero condivisi.

Le app in questione sarebbero state in grado di fare questo perché la piattaforma del social network immagazzina una copia delle fotografie che gli utenti non hanno ancora deciso di condividere nel loro profilo. Il bug all'origine del disguido avrebbe colpito per 12 giorni tra il 13 e il 25 settembre scorso e le app coinvolte sono oltre 1'500 prodotte da 876 sviluppatori. Non sarebbero coinvolte invece le fotografie condivise nelle conversazioni di Messanger.

Keystone-ATS | 14 dic 2018 20:12

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'