Accedi
Commenti

Droga e dati illegali: il lato oscuro del Black Friday

CYBER - Il "venerdì nero" dello shopping ha dei risvolti davvero inaspettati

Direi Black Friday ovunque e comunque.

Gli hacker e gli spacciatori di droga della dark net stanno offrendo sconti stile black Friday per carte di credito rubate, botnet scontati, eroina a prezzi economici fino ai codici di abbonamento alle piattaforme private della IP-TV

Un rapporto pubblicato mercoledì dalla società Digital Shadows afferma che sono in corso già da diversi mesi attività di spionaggio dei maggiori siti che gestiscono le transazioni elettroniche con carte di credito.

A rafforzare questa tesi, ci sono molti siti della dark net che propongo corsi agli aspiranti cyber criminali che desiderano specializzarsi nelle frodi informatiche con carte di credito. Questi corsi hanno come target proprio alcuni dei più grandi rivenditori del Black Friday. Il costo dei corsi partono dai 20 dollari americani ad aspirante criminale.

Piu’ in dettaglio, questi tutorial hanno come target Walmart, Best Buy e Nike e sono stati pubblicizzati in numerosi forum di hacking e in alcuni canali privati usando la famosa app criptata Telegram.

In un chat privata su Telegram in lingua portoghese, il moderatore mette in evidenza ai membri della chat le imminenti vendite del Black Friday e del Cyber Monday e ricorda agli utenti di “sfruttare” le “fresche” transazioni di carte di credito online.

Nello spirito di massimizzare gli sconti, un hacker ha esortato gli altri a far massa critica e mettere in comune le risorse al fine di acquistare in blocco oggetti durante le vendite con carte di credito rubate per poi rivenderle con maggiore lucro. Con un costo di soli $ 60 si possono coprire le spese di acquisto di un numero imprecisato di carte di credito rubate e perfino il tempo utilizzato dall’hacker.

L'acquisto di articoli del Black Friday con carte di credito rubate è solo il primo passaggio della frode. I cyber criminali devono poi trovare un posto dove consegnare gli oggetti in modo sicuro. Per questo, alcuni stanno cercando di acquistare sempre fraudolentemente caselle postali, affittare case vuote da utilizzare come punti di consegna temporanea o individuare soggetti compiacenti che accettano di ricevere la merce in cambio di un corrispettivo economico.

Gli sconti comunque non finiscono qui. I cyber criminali offrono anche l'accesso alle loro botnet - reti di computer utilizzati per condurre attacchi informatici – a partire da soli $ 60, a seconda della posizione geografica in cui si trovano. Un'altra offerta riguarda un "coupon" del Black Friday per servizi proxy scontati che aiutano a nascondere la tua identità.

Carlo Del Bo
International Security Advisor

Redazione | 23 nov 2018 13:37

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'