Una stella cadente illumina il cielo svizzero
Redazione

Ieri sera alle 20:44 un meteorite ha regalato uno spettacolo luminoso di cinque o sei secondi ai cieli della Svizzera e della Germania. La polizia ha ricevuto numerose segnalazioni, come pure gli istituti astronomici. Il fenomeno è stato segnalato dal sud della Germania a Zurigo, passando dai cantoni Argovia e Soletta. Una telecamera speciale ha filmato la caduta del meteorite, anche chiamata stella cadente, ha spiegato Jonas Schenker, membro della divisione meteoriti della Società Astronomica Svizzera (SAS). Ogni giorno centinaia di frammenti di comete o di asteroidi, entrano nell'atmosfera terrestre e si trasformano in meteore consumandosi nel cielo, ha spiegato. Secondo testimoni, la stella cadente di ieri ha provocato rumori simili a tuoni e si è infine scissa in più parti. Tale fenomeno è raro, aggiunge Schenker, e "significa che il meteorite è entrato nello strato inferiore dell'atmosfera". Grande quanto un pugno Solitamente, le meteore si consumano completamente ad un'altitudine tra i 70 e 100 chilometri. Ieri, il frammento spaziale si è avvicinato circa a 20 km dalla superfice terrestre, indica Schenker. In questo caso, vi è una forte probabilità che l'oggetto cessi di brillare e si schianti sulla terra. Al momento dell'entrata nell'atmosfera esso dovrebbe essere stato delle dimensioni di un pugno, aggiunge l'astronomo. A titolo di confronto, il meteorite che aveva terminato la sua corsa in una pioggia di frammenti sulla città russa di Tcheliabinsk, nel febbraio 2013, al momento del suo impatto con l'atmosfera terrestre aveva un diametro di 19 metri. Circa 1'200 persone erano rimaste ferite, la maggior parte a causa di schegge di vetro. Secondo il sito internet planetoscope, in media, sono 230 i meteoriti di oltre 10 grammi che ogni giorno cadono sulla terra. Dall'inizio dell'anno sono già stati censiti più di 17'000 meteoriti. (ats)