Notte svizzera come ai tropici
Intorno alle 4 in alcune località del Nord delle Alpi si toccavano i 26, 27 e 28 gradi. L’aria calda proveniente dal Nord Africa porta con sé anche della polvere sahariana
di Keystone-ATS/daco
Notte svizzera come ai tropici
Immagine Shutterstock

Numerose località della Svizzera hanno alle spalle una notte tropicale, ossia con temperature di 20 gradi e oltre. Le regioni più colpite sono state quelle in cui soffiava il favonio, ha indicato Srf Meteo su Twitter. Alle 04.20 la colonnina di mercurio segnava ancora 28,0 gradi a Gersau (SZ), 27,3 ad Altdorf (UR), 26,3 a Oberriet/Kriessern (SG) e 26,2 a Evionnaz (VS). Stando a MeteoNews, ieri sera alle 22 si sfioravano ancora i 30 gradi a Basilea e Ginevra.

Oggi le temperature massime dovrebbero situarsi tra i 32 e i 36 gradi. Secondo Srf Meteo non è nemmeno escluso che nel pomeriggio venga superata la soglia di 37 gradi, cosa che rappresenterebbe un nuovo record per un mese di giugno. Anche nei prossimi giorni si dovrebbero raggiungere almeno i 30 gradi.

Qualche goccia in montagna questa sera?
Anche oggi le temperature più alte sono attese al Nord delle Alpi. A Sud, MeteoSvizzera prevede per la giornata di oggi massime di 32 gradi a bassa quota. Il tempo dovrebbe restare in prevalenza soleggiato, anche se in mattinata si continueranno a intravedere alcuni banchi nuvolosi bassi. Nel pomeriggio è previsto lo sviluppo di cumuli a partire dai rilievi, seguito verso sera, principalmente lungo le Alpi, da alcuni possibili rovesci o temporali.

Aria e polvere del Sahara
L’aria calda che sta caratterizzando queste giornate (e queste notti) proviene dal Nord Africa. Le correnti che la sospingono verso le nostre latitudini portano però con sé anche altro: come spiega MeteoSvizzera sul suo profilo Twitter, “è affluita della polvere sahariana. Se ne intravvede la colorazione rosa anche nello scatto di questa mattina dalla nostra terrazza” a Locarno-Monti.

  • 1