In arrivo altre 600mila dosi di vaccino
Il quantitativo arriverà questa settimana, ha annunciato il consigliere federale Alain Berset, dopo aver visitato il primo centro di vaccinazione drive-in del Paese a Grenchen
di Keystone-ats-ls
In arrivo altre 600mila dosi di vaccino
Foto Cdt/Gabriele Putzu

La Svizzera riceverà oltre 600’000 nuove dosi di vaccino entro la fine della settimana. Lo ha annunciato oggi ministro della sanità Alain Berset, dopo aver visitato a Grenchen (SO) il primo centro di vaccinazione drive-in del Paese, aperto una settimana fa. “Siamo sulla buona strada”, ha detto il consigliere federale ai media riuniti a Soletta. “La vaccinazione è molto efficace e siamo uno dei pochi paesi che vaccinano solo con vaccini di tipo mRNA, ossia i migliori”, ha aggiunto.

3 milioni di persone vaccinate ogni mese

Circa tre milioni di persone vengono vaccinate ogni mese in Svizzera, 3,2 milioni sono state vaccinate una volta e quasi 2 milioni hanno ricevuto entrambe le dosi. “Un quarto della popolazione immunizzata non è ancora sufficiente per fermare la pandemia”, ha però avvertito il capo del Dipartimento federale dell’interno. Berset ha poi difeso il principio della diversità dei luoghi di vaccinazione per poter raggiungere il maggior numero di persone possibile. Ha inoltre accolto con favore l’iniziativa del canton Soletta, che ha aperto il primo centro di vaccinazione drive-in a Grenchen il 1° giugno. Altri due centri simili sono stati aperti venerdì scorso a Zuchwil (SO) e martedì a Lostorf (SO).

Il ministro friburghese ha infine annunciato che la prossima tappa di allentamento delle misure antipandemiche sarà messa in consultazione venerdì. Il Consiglio federale deciderà in merito alla fine del mese.

  • 1