I contagi sono saliti del 19.5%
Il Ticino è tra i cantoni con un’incidenza maggiore, peggio di noi stanno solo Uri, Ginevra e Vaud
Redazione
I contagi sono saliti del 19.5%
Foto CdT/ Chiara Zocchetti

I contagi di Covid-19 hanno continuato ad aumentare anche la settimana scorsa - la 12esima del 2021 -, con una chiara prevalenza delle varianti: fra il 22 e il 28 marzo in Svizzera e nel Liechtenstein sono stati registrati 12’545 casi, pari un incremento del 19,5% rispetto a sette giorni prima. E a prevalere sono le varianti la cui quota sui campioni analizzati è stata del 94%. Lo rileva il consueto rapporto del giovedì dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Per quanto riguarda i ricoveri, sono stati 329 (-34 rispetto alla settimana precedente), anche se l’UFSP precisa che date le dichiarazioni tardive ancora attese, il loro numero è presumibilmente aumentato. È invece rimasto pressoché invariato il numero di pazienti (170) nei reparti di cure intense: di questi ad essere sottoposti alla ventilazione meccanica sono stati 130. La percentuale di pazienti affetti da coronavirus sul totale era del 25%. L’occupazione dei reparti di cure intense si attestava invece al 69%, senza variazione da alcune settimane. I decessi sono invece leggermente calati: 48 contro i 55 di sette giorni prima.

Più test
I test effettuati nella settimana in rassegna sono stati 251’572 (+9,8%), dei quali il 65,5% PCR e il 34,5% test antigenici rapidi. Il tasso di positività dei test PCR è salita, passando dal 5,2% al 5,9%, mentre quella dei test antigeni (4,9%) è rimasta pressoché invariata rispetto a sette giorni prima (4,8%).

Ticino tra cantoni con incidenza maggiore
A livello regionale, il Ticino è il cantone tra quelli con l’incidenza più alta. Secondo la tabella dell’UFSP, nel cantone italofono nella settimana in rassegna sono stati segnalati 176,1 nuovi casi su 100’000 abitanti. Solo Uri (297), Ginevra (223) e Vaud (183,2) presentano valori maggiori. Nei Grigioni l’incidenza è di 103 nuovi casi su 100’000 abitanti. Solo nei cantoni di Sciaffusa (99,6), Appenzello interno (99,2) e Glarona (61,6) la quota è inferiore a 100.

  • 1