Accedi
Commenti

Lieve flessione dell'utile per lo scalo di Ginevra

Lo scalo di Ginevra ha archiviato l'esercizio 2019 un utile di 84,1 milioni di franchi, metà verrà sommata al Cantone

Lo scalo di Ginevra ha archiviato l'esercizio 2019 un utile di 84,1 milioni di franchi, in flessione dell'1,2% su un anno. La metà di questa somma, si legge in una nota odierna, sarà versata al cantone di Ginevra.

Stando al comunicato, la situazione finanziaria globale dell'aeroporto è sana. I ricavi, secondo Genève Aéroport che gestisce lo scalo, si sono attestati a 493,9 milioni, in lieve progressione su un anno (+0,8%). Nel corso dell'esercizio sotto esame, la società ha anche investito massicciamente nelle strutture (249,8 milioni), per realizzare tra l'altro un nuovo terminal che dovrebbe essere operativo a fine 2020. Genève Aéroport ha accolto l'anno scorso 17,9 milioni di persone (+1,4%). Il numero di movimenti è invece sceso dello 0,6% a 186 mila circa. La compagnia aerea Easyjet si ritaglia la parte del leone (44,8% del mercato, da Swiss col 14%).

Keystone-ATS | 25 mar 2020 09:10

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'