Accedi
Commenti 1

Gli impiegati federali invitati ad usare un'altra lingua

Per Helvetia Latina collaboratori e deputati devono "sviluppare una maggiore comprensione per i membri di altre regioni linguistiche"

Gli impiegati federali tedescofoni che parlano francese o italiano e i francofoni che usano il tedesco: è l'invito lanciato dall'associazione Helvetia Latina in occasione della "Giornata del plurilinguismo" che si celebra oggi per la prima volta.

I collaboratori dell'Amministrazione federale e i deputati in Parlamento devono sviluppare una maggiore comprensione per i membri di altre regioni linguistiche, scrive Helvetia Latina in una nota.

La "Giornata del plurilinguismo" vuole invertire per un giorno il "peso delle lingue": il tedesco diventa per una volta lingua "minoritaria" e le lingue latine "maggioritarie".

Concretamente, gli impiegati federali vengono invitati ad esprimersi per un giorno, almeno oralmente, in un'altra lingua nazionale. Un'eccezione è prevista per i dipendenti italofoni e romanci che per una volta potranno usare le rispettive lingue madri.

Anche i deputati alle Camere federali - presiedute quest'anno da due rappresentanti della Svizzera latina - sono invitati ad esprimersi in una lingua diversa dalla propria: i rappresentanti della Svizzera tedesca in una lingua latina e viceversa.

Helvetia Latina pubblica sul suo sito web una serie di suggerimenti per promuovere il multilinguismo. Tra le altre cose, vengono proposti cosiddetti tandem linguistici durante la pausa pranzo. Questa sera saranno inoltre proiettati quattro film svizzeri nelle quattro lingue nazionali.

La "Giornata del multilinguismo" è sostenuta dagli intergruppi parlamentari "Plurilinguismo CH", "Italianità" e "Lingua e Cultura rumantscha". La data odierna è stata scelta perché coincide con la "Giornata del bilinguismo" - celebrata in diversi Cantoni - e con la "Giornata europea delle lingue" lanciata dal Consiglio d'Europa nel 2001.

Keystone-ATS | 26 set 2019 10:25

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'