Accedi
Commenti 4

Spedisce le ceneri del figlio in Svizzera, ritorna come diamante

La vicenda riguarda un padre che non si rassegnava alla morte prematura del figlio 20enne

La morte di un caro parente, per di più un figlio, è sempre difficile da affrontare. E un padre, che non riusciva a rassegnarsi all'idea della perdita, ha pensato bene di portare sempre con sé il proprio figlio realizzando un diamante ricavato con le sue ceneri. La pietra preziosa è stata realizzata e consegnata pochi giorni fa al padre, un 55enne di Conegliano (Italia), da un'agenzia di pompe funebri svizzera. La notizia è riportata dal portale blitzquotidiano.it.

Il ragazzo, morto prematuramente in un incidente d'auto all'età di 20 anni, è stato sepolto nel cimitero di origine del padre. Una volta riesumata la salma, le ceneri sono state inviate in Svizzera dove è avvenuta la trasformazione. Il figlio è stato poi "restituito" sotto forma di diamante otto mesi dopo al padre.

Secondo le stime del portale sono circa mille i cari defunti che ogni anno vengono trasformati nella pietra preziosa.

 

 

Redazione | 20 dic 2013 14:13

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'