Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Le iscrizioni per partecipare all'evento sono ancora aperte. Il FC Lugano si batterà contro Chelsea, Liverpool e altri
Redazione
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte
Il torneo di calcio 'Special Needs' è alle porte

Manca sempre meno alla '1st Special Needs European Cup', il torneo per persone con disabilità, coordinato dalla fondazione 'Football Is More', che si terrà a Lugano dal 1 al 4 agosto 2019 all'interno dell'Helvetia U16 Cup.

A questa importante manifestazione sportiva parteciperà anche la neonata squadra FC Lugano 'special needs'. Il team, composto da persone con disabilità e allenato da Boris Angelucci, si batterà contro grandi club quali Chelsea, Liverpool, Benfica, Werder Brema, e altri.

Il progetto mira in primo luogo a far passare un momento di amicizia, sport e divertimento a ragazzi e adulti con disabilità. È inoltre un'importante occasione per ribadire messaggi di sensibilizzazione a tutti i presenti al torneo, poiché sarà favorita l'inclusione anche al di fuori delle partite e nei momenti conviviali che caratterizzeranno i quattro giorni. Per questa ragione, e per soddisfare eventuali bisogni di attenzioni speciali, sono coinvolte nel progetto le associazioni Atgabbes, Avventuno, New Ability, Pro Infirmis e la Fondazione Otaf.

Si stanno ancora reclutando giocatori o giocatrici di età minima 16 anni. Visto l'ambiente amichevole e famigliare l'esperienza calcistica non è essenziale. I prossimi allenamenti si terranno il 10 e 24 luglio presso lo stadio di Cornaredo.

Contatti e informazioni[email protected]@avventuno.org