I portabandiera saranno Kambundji e Heinzer
La velocista e lo schermidore guideranno i 115 atleti rossocrociati nello stadio di Tokyo durante la cerimonia di domani sera
Redazione
I portabandiera saranno Kambundji e Heinzer
Foto CdT/Putzu

Saranno la velocista Mujinga Kambundji e lo schermidore Max Heinzer a guidare la delegazione svizzera domani sera nello stadio di Tokyo durante la cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici. I due saranno entrambi portabandiera per la Svizzera, che con i suoi atleti entrerà nello stadio come 85esima delle 206 nazioni rappresentate. “È un segnale forte che sottolinea gli sforzi del Comitato olimpico internazionale per quanto riguarda la parità dei sessi”, ha dichiarato il capomissione di Swiss Olympic Ralph Stöckli.

“L’atletica si è sviluppata in modo incredibilmente positivo negli ultimi anni in Svizzera. Mujinga è il volto di questa nuova generazione”, ha spiegato Stöckli. Mentre Heinzer “rappresenta gli atleti di sport minori che praticano lo sport d’élite come una professione ed è un modello per molti di loro”.

Entrambi si sono detti entusiasti del ruolo che gli è stato affidato e si sono detti riconoscenti. Nonostante la delegazione elvetica conti 115 atleti, saranno solo una ventina quelli all’interno dello stadio, questo anche a causa delle restrizioni legate alla pandemia e al concetto decentralizzato di questi Giochi Olimpici.

  • 1