Pirotecnico successo per l’Ambrì
I biancoblù si impongono in casa del Ginevra con un roboante 10-4. Protagonista Pestoni, autore di un poker
di Thomas Schürch
Pirotecnico successo per l’Ambrì
© CdT/ Chiara Zocchetti

L’Ambrì si lascia alle spalle la sconfitta nel derby ed espugna Les Vernets, imponendosi con un clamoroso 10-4.

È l’Ambrì a sbloccare il parziale al 05’46’’ con Bürgler. L’attaccante numero 87 va a segno in powerplay addirittura da centro pista, beffando Charlin, non attento nella circostanza. La reazione del Servette è affidata a Smirnovs, che impegna Ciaccio. Nel finale di frazione c’è spazio per i tentativi di Fora da una parte e di Miranda, che colpisce il palo, dall’altra. Il risultato però non cambia e le due squadre vanno alla prima pausa sul punteggio di 0-1.

Partita vibrante
Al 01’52’’ del periodo centrale i biancoblù riescono ad allungare grazie a Zwerger. Sotto di due reti, i ginevrini non crollano e ristabiliscono l‘equilibrio: al 24’38’’ Smirnovs dimezza lo scarto con una deviazione sottomisura e 02’21’’ più tardi Filppula sigla il punto del 2-2 in powerplay.

Nel momento migliore del Servette sono però gli uomini di Cereda a riportarsi in vantaggio con Pestoni. Ci pensa poi Bürgler, autore di una doppietta, a portare il parziale sul 2-4. Le emozioni non sono finite e a 01’31’’ dalla seconda pausa Vatanen trova il gol del 3-4 in superiorità numerica.

Pioggia di reti e successo biancoblù
In avvio di terzo periodo Vatanen (doppietta) impiega solo 38 secondi a firmare il 4-4 in situazione di cinque contro tre. I leventinesi però vogliono la vittoria e trovano così per ben altre sei volte la via della rete. I gol di Isacco Dotti, Burren (in powerplay), Kostner (shorthand), e la tripletta di Pestoni (poker per lui) consentono ai sopracenerini di imporsi 10-4.

Tabellino:

HC Ambrì-Piotta-Ginevra-Servette HC 4-10 (0-1) (3-3) (1-6)
Reti: 05’46’’ Bürgler (Hietanen, Heim, in 5 c. 4) 0-1; 21’52’’ Zwerger (Pestoni) 0-2; 24’38’’ Smirnovs (Maurer, Berthon) 1-2; 26’59’’ Filppula (Vatanen, in 5 c. 4) 2-2; 32’00’’ Pestoni (Zwerger) 2-3; 34’36’’ Bürgler 2-4; 38’29’’ Vatanen (in 5 c. 4) 3-4; 40’38’’ Vatanen (Tömmernes, Jooris, in 5 c. 3) 4-4; 44’09’’ I. Dotti (Grassi) 4-5; 49’51’’ Burren (in 5 c. 4) 4-6; 52’02’’ Kostner (in 4 c. 5!) 4-7; 54’10’’ Pestoni 4-8; 54’31’’ Pestoni (Zwerger) 4-9; 58’32’’ Pestoni (Zwerger, in 5 c. 4) 4-10
Arbitri: Wiegand e Hungerbühler (Progin e Dreyfus)
Ginevra: Charlin; Jacquemet, Tömmernes; Vatanen, Le Coultre; Karrer, Maurer; Smons; Vouillamoz, Filppula, Winnik; Moy, Jooris, Miranda; Völlmin, Vermin, Patry; A. Riat, Berthon, Smirnovs; Cavalleri; Allenatore: Emond
Ambrì-Piotta: Ciaccio; Fora (C), I. Dotti; Hietanen, Fischer; Burren, Z. Dotti; Hächler, Pezzullo; Kozun, Regin, Kneubuehler; Bürgler, Heim, McMillan; Pestoni, Grassi, Zwerger; Trisconi, Kostner, Bianchi; Allenatore: Cereda

Gli altri risultati di serata:
Ajoie-Langnau 3-2
Bienne-Zugo 4-2
Friborgo-Davos 6-3
Lugano-Losanna 1-4
Zurigo-Berna 0-1

Classifica Lna:
1. Bienne 11/25; 2. Friborgo 11/23; 3. Zugo 12/23; 4. Zurigo 10/20; 5. Lugano 11/16; 6. Rapperswil 10/15; 7. Ambrì-Piotta 10/15; 8. Davos 9/13; 9. Berna 11/13; 10. Losanna 9/11; 11. Ajoie 9/9; 12. Servette 10/9; 13. Langnau 11/9

  • 1