Medaglia di bronzo per gli Stati Uniti
I nordamericani superano 6-1 la Germania nella ‘finalina’ e chiudono il Mondiale al terzo posto
di T. S.
Medaglia di bronzo per gli Stati Uniti
Foto Shutterstock

Terzo gradino del podio per gli Stati Uniti e quarto posto per la Germania. Questo è il verdetto emerso dalla ‘finalina’ andata in scena nel pomeriggio a Riga.

Ci pensa Wolanin a portare in vantaggio gli Stati Uniti al 05’02’’ con uno spunto personale. Chiusa la prima frazione avanti di una lunghezza, i nordamericani regolano la pendenza nel periodo centrale: Garland realizza il punto del 2-0 al 26’27’’ e meno di due minuti dopo Drury finalizza un rapido contropiede, permettendo alla squadra di Capuano di portare a tre i propri gol di vantaggio. La reazione della Germania è affidata a Kahun, la cui conclusione si stampa pero sul palo. Sono quindi gli statunitensi a trovare per altre due volte la via della rete con Robertson e Moore, a segno entrambi in powerplay.

Nel terzo periodo vanno in gol Bittner da una parte e Donato dall’altra. La sfida termina dunque 6-1 in favore degli Usa. Per la Nazionale a stelle e strisce si tratta della nona medaglia di bronzo conquistata a un Mondiale.

Tabellino:

Stati Uniti-Germania 6-1 (1-0) (4-0) (1-1)
Reti:
05’02’’ Wolanin 1-0; 26’27’’ Garland (Robertson, Wolanin) 2-0; 28’05’’ Drury (Chmelevski) 3-0; 31’35’’ Robertson (Garland, Thompson, in 5 c. 4) 4-0; 32’15’’ Moore (Garland, Thompson, in 5 c. 4) 5-0; 49’28’’ Bittner (Plachta, Kahun) 5-1; Donato (Clendening, Thompson) 6-1
Arbitri: Heikkinen e Vikman (Nikulainen e Sormunen)
Stati Uniti: Petersen; Hellickson, Wolanin; Tennyson, Jones; Wideman, Mackey; Clendening, Shea; Garland, Moore, Robertson; Labanc, Blackwell, Robinson; Thompson, Rooney, Donato; Chmelevski, Boyle, Drury; Alleanatore: Capuano
Germania: Bruckmann; Seider, M. Mueller; Holzer, J. Mueller; Nowak, Wagner; Gawanke, Bittner; Pfoderl, Reichel, Noebels; Plachta, Kahun, Eisenschmid; Rieder, Loibl, Kuhnhackl; Peterka, Kastner, Krammer; Allenatore: Soderholm

  • 1