Prima sconfitta stagionale per il Lugano
Una rete di Kramer condanna i bianconeri, superati 1-0 dallo Zurigo
Redazione
Prima sconfitta stagionale per il Lugano
© CdT/Gabriele Putzu

Si ferma a diciassette la striscia di risultati utili per il Lugano, battuto 1-0 in casa dallo Zurigo.

Primo tempo piuttosto avaro di emozioni a Cornaredo. Il Lugano prova a farsi vedere in avanti, ma è lo Zurigo a rendersi pericoloso al decimo con la conclusione di Tosin, che obbliga Baumann a rifugiarsi in calcio d’angolo. Segue una fase di sostanziale equilibrio, durante la quale entrambe le squadre faticano a costruire nitide occasioni da gol. Alla prima pausa il punteggio è dunque ancora fermo sullo 0-0.

La decide Kramer
Gli ospiti rientrano in campo con piglio deciso e si procurano una buona occasione con Kramer. Ed è proprio il numero 18 dello Zurigo a sbloccare il punteggio al 58’, superando Baumann con un destro che passa tra le gambe del portiere bianconero. Il Lugano prova a reagire, ma sono ancora gli uomini di Rizzo a farsi vedere in avanti con i tentativi di Gnonto e Doumbia. I padroni di casa si costruiscono un’ottima opportunità al settantacinquesimo, ma il sinistro di Ardaiz, inserito al posto di Odgaard, termina di poco a lato.
Gli ultimi minuti vedono una pressione costante da parte degli uomini di Jacobacci, ma né Monzialo né Maric riescono a battere Brecher. Lo Zurigo si impone quindi 1-0.

Tabellino:

FC Lugano-FC Zurigo 0-1 (0-0)
Reti:
58’ Kramer
Arbitro:
Schärer
Lugano (3-5-1-1): Baumann; Kecskés, Maric (C), Facchinetti; Lavanchy, Guidotti (88’ Oss), Custodio, Lovric, Guerrero (72’ Monzialo); Lungoyi (46’ Bottani); Odgaard (72’ Ardaiz); Allenatore: Jacobacci
Zurigo (4-2-3-1): Brecher; Wallner, Sobiech, Nathan, Aliti; Domgjoni, Doumbia; Gnonto (73’ Rohner), Marchesano, Kololli (35’ Kramer); Tosin (93’ Winter); Allenatore: Rizzo
Ammoniti: 63’ Lovric, 76’ Marchersano, 84’ Rohner, 91’ Lavanchy,

  • 1