Contagiato a Wembley, cronista Rai salta la finale
Alberto Rimedio è risultato positivo, con lui anche altri tre dipendenti Rai. Chiuso alla stampa il ritiro della nazionale italiana
Redazione
Contagiato a Wembley, cronista Rai salta la finale

Squadra vincente non si cambia? Non sarà così per la Rai, che proprio per la finale degli Europei in programma domenica deve correre ai ripari. Infatti Alberto Rimedio, commentatore sportivo e “prima voce” delle partite della nazionale azzurra da sette anni, è risultato positivo al Covid dopo la semifinale giocata martedì a Wembley. Oltre a lui anche altri tre membri della squadra Rai che segue gli europei.

Nazionale a porte chiuse
La nazionale azzurra è dall’inizio degli Europei in regime di “bolla”, ma la Federcalcio italiana è corsa comunque ai ripari. Il ritiro che si svolge al Centro tecnico di Coverciano è stato chiuso a tutta la stampa, solo staff e giocatori vi hanno accesso e sono state avviate delle procedure di sanificazione degli spazi.

Chi commenterà?
Ora la domanda che rimane aperta è sull’identità del commentatore Rai per la finale. Le ipotesi parlano di Luca De Capitani, che ha commentato Inghilterra-Danimarca, o dell’esperto Stefano Bizzotto.

  • 1