Accedi
Sfoglia la galleryCommenti 1

Mondiali di hockey, la terza volta della Finlandia

Una doppietta di Anttila e il gol decisivo dell'attaccante del Langnau Harri Pesonen decidono la finale contro il Canada

Una doppietta di Marko Anttila (22'35''/42'35'') e il decisivo allungo dell'attaccante del Langnau Harri Pesonen hanno regalato alla Finlandia il terzo titolo mondiale della propria storia (l'ultimo risaliva al 2011, anch'esso conquistato in Slovacchia).

A farne le spese sono stati i 'Maestri' canadesi, ai quali non è bastato il gol d'apertura firmato da Theodore al 10'02''. I finnici succedono così alla Svezia, che un anno beffò ai rigori la Svizzera nella finale di Copenhagen.

Un trionfo, quello ottenuto dalla Finlandia ancora più significativo se si pensa che i finnici, a differenza delle migliori squadre presenti a questi mondiali, hanno giostrato senza alcuni giocatore militante nella National Hockey League.

 

Tabellino della Finalissima 

Canada-Finlandia 1-3 (1-0, 0-1, 0-2)

Reti: 10'02'' Theodore (Mantha) 1:0, 22'35'' Anttila (Manninen, 5c4, esp. Theodore) 1:1, 42'35'' Anttila (Savinaien) 1:2, 55'54'' H. Pesonen (Tyrvainen) 1:3. 

 

Piccola consolazione, invece, per la grande favorita Russia, che nella finale per il 3./4. posto ha sconfitto per 3-2 ai rigori la Repubblica ceca dopo che i tempi regolamentari e l'overtime si erano conclusi sul 2-2. da notare che l'ex attaccante dell'Ambrì-Piotta Dominic Kubalik aveva provvisoriamente portato in vantaggio per 2-1 i cechi al 19', rete però prontamenter pareggiata da Anisimov al 21'. Ai rigori hanno poi deciso le trasformazioni di Kovalchuk e Gusev.

 

Redazione | 26 mag 2019 22:30

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'