Accedi
Commenti 3

Le pagelle di Lugano-Sion

Da Costa: due tiri, una rete, ma questa volta non è colpa sua. Junior sbaglia un gol nel primo tempo, poi ne fa uno da cineteca nel secondo

Da Costa: due tiri, una rete. Ma questa volta non è colpa sua. Voto: 4

Sulmoni: solido e attento. Buona gestione del match. Voto: 4+

Kecskés: partita più che sufficiente fino alla scivolata che spiana la strada all’1-0 del Sion. Voto: 3

Daprelà: con cattiveria e esperienza tiene a bada Uldrikis. Voto: 4.5

Lavanchy: generoso come sempre ma quell’occasione che sciupa da pochi passi urla ancora vendetta. Voto: 3.5

Vecséi: anche oggi penalizzato dalla sua evidente lentezza di pensiero e gambe. Voto: 3.5

Sabbatini: detta i tempi dell’incontro con esiti alterni. Voto: 4

Crnigoj: 64 minuti conditi da troppi errori. Voto: 3.5

Carlinhos Junior: nel primo tempo ne sbaglia uno facile, nella ripresa mette un gol da cineteca. Voto: 5

Gerndt: poteva fare 3 gol. Non ne ha fatto neppure uno. Per un attaccante una statistica che non va affatto bene. Voto: 3

Sadiku: prova a manovrare con e per la squadra con risultati poco apprezzabili. Sotto porta non si vede mai. Voto: 3+

Mihajlovic: porta brio e energia. Strattonato in area, l’arbitro lascia correre. Scena da rivedere. Voto: 4+

Covilo: sull’1-0 Kecskes scivola ma è lui a giocare male un pallone sbagliato di principio. Voto: 3

Brlek: ci prova ma senza crederci troppo. Voto: n.g.

Celestini: il suo Lugano non perde quasi mai. La vittoria in casa manca però dal lontanissimo 28 ottobre. Oggi a salvarlo ci ha pensato Junior. Di più non si può davvero fare? Voto: 3.5

 

Della

Redazione | 14 apr 2019 18:20

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'