Accedi
Commenti 52

Alla Tissot Arena scade il tempo dell'Ambrì

La squadra di Cereda perde 2-1 dopo avere lottato coi bernesi e saluta i playoff

L'Ambrì di coach Luca Cereda perde 2-1 alla Tissot Arena e il Bienne approda ai quarti di finale dei playoff. Dopo avere riaperto la serie sabato alla Valascia, l'Ambrì cercava conferme alla Tissot Arena: i leventinesi hanno lottato, è mancato il successo.

Nel primo periodo bernesi pericolosi con Fuchs, l'Ambrì reagisce con Trisconi e trova il gol che lo porta avanti. Novotny potrebbe fare 2-0 e fallisce, a differenza di Brunner che pareggia per il Bienne.

Bastonata di Pedretti a Kubalik che ritorna su ghiaccio nel secondo tempo, nel quale Earl porta in vantaggio il Bienne. Per l'Ambrì occasioni di Trisconi e Novotny.

Nel terzo tempo Hiller para a Kubalik il tiro del pareggio, l'Ambrì perde e la serie termina sul 4-1 per i bernesi.

 

IL TABELLINO:

BIENNE-AMBRÌ 2-1 (1-1, 1-0, 0-0)

Reti: 1'54" Trisconi 0-1, 4'34" Brunner (Earl) 1-1, 27'27" Earl (Fuchs) 2-1.

Ambrì: Conz; Ngoy, Plastino; Guerra, Fischer; Dotti, Fora; Jelovac; Hofer, Novotny, D’Agostini; Zwerger, Müller, Kubalik; Trisconi, Kostner, Bianchi; Lauper, Goi, Incir; Mazzolini.

Penalità: Bienne 2x2', Ambrì 3x2' +1x10'.

Note: Tissot Arena 6'521 spettatori.

Arbitri: Hebeisen, Salonen; Kaderli, Gnemmi.

 

I PLAYOFF:

Berna-Ginevra ds 4-3, Bienne-Ambrì 2-1, Losanna-Langnau 1-5.

 

I PLAYOUT:

Davos-Zurigo 6-1, Rapperswil-Friborgo 2-4.

 

LA CLASSIFICA:

1. Zurigo 4/82, Friborgo 4/81, 3. Davos 4/54, 4. Rapperswil 4/38

Redazione | 19 mar 2019 22:18

Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'