Accedi
Commenti 39

Il FC Lugano pronto a denunciare Enzo Lucibello

La società reagisce alle dichiarazioni dell'imprenditore, che non aveva gradito i "7 calciatori non residenti nella Under12 bianconera"

Aria di tempesta tra il FC Lugano e l'imprenditore Enzo Lucibello, membro uscente di comitato del Team Ticino. La società bianconera ha infatti preso atto "con rammarico e indignazione dell’inqualificabile intervista" pubblicata sul Corriere del Ticino di mercoledì 7 novembre 2018, in cui aveva parlato di "invasione barbarica del calcio d'élite giovanile" (vedi articolo suggerito).

La società - si legge in una nota stampa - "non può in nessun modo tollerare le diffamazioni e le calunnie volte a danneggiare l’immagine del sodalizio. Affermazioni come “fare business con i giovani trasformandoli in carne da macello” si qualificano da sole e non necessitano di ulteriori commenti".

L’FC Lugano annuncia sin d’ora che prenderà ogni misura legale in suo diritto per tutelare la propria immagine e quella del Settore giovanile bianconero, "al quale ribadisce pieno sostegno e ammirazione per il progetto di formazione che viene portato avanti con grande dedizione e che permette a 500 ragazzi ticinesi di giocare a calcio, divertirsi e crescere come uomini prima che come calciatori".

La società si interroga "una volta più - e invitia tifosi, sponsor e politici a fare lo stesso - su come si possa continuare a lavorare con gente che si permetta dichiarazioni simili". La querelle tra il Lugano e il Team Ticino si arricchisce dunque di un nuovo capitolo...

Redazione | 7 nov 2018 09:54

Articoli suggeriti
L'imprenditore non usa giri di parole: "Quando ho visto 7 calciatori non residenti nella Under12 bianconera mi si è accapponata la pelle"
Sarà Massimo Immersi il nuovo responsabile tecnico del Team Ticino
I rispettivi membri degli unici due club cantonali di Swiss Football League dimissionano dal Comitato. Cattaneo: "A mali estremi, estremi rimedi"
Chiara replica di Edo Carrasco alle accuse del membro di comitato del Team Ticino Lucibello. Novoselskiy: "I risultati del movimento ticinese giovanile sono scarsi"
La società prende posizione sulla polemica sorta negli scorsi giorni con "alcuni esponenti del Team Ticino"
È scontro tra l'Associazione Team Ticino e Angelo Renzetti, che aveva criticato l'ex responsabile tecnico Vincent Cavin
Il 42enne video-analista sostierrà l’allenatore rossocrociato Vladimir Petkovic come coordinatore sportivo
In una nota, l'Associazione si complimenta con il tecnico per il prestigioso incarico in seno all'ASF, assicurando che il vodese rimarrà vicino all'organizzazione cantonale
L'ex giocatore di Yverdon, Bellinzona e Lugano si concentrerà sulla sua attività in seno all'Associazione svizzera di calcio
Vuoi dire la tua sull'argomento? Clicca 'Commenti'