Accedi

A 23 anni Célina Hangl dice basta

La sciatrice grigionese si ritira: troppi infortuni ne hanno condizionato la promettente carriera

Lo zio Martin agli inizi degli anni ottanta conquistó tre vittorie in Coppa del Mondo, due in supergigante e una in gigante. La sua vittoria piú prestigiosa fu la medaglia d’oro in supergigante ai Mondiali di Vail, negli Stati Uniti.

Purtroppo la nipote Célina Hangl, a soli 23 anni e a quasi sette anni dalla sua prima apparizione in Coppa del Mondo nello slalom di Semmering del 29 dicembre 2006 si ritira.

La slalomista grigionese ha vinto quattro volte in Coppa Europa tra il 2007 e il 2008, e ha conquistato un argento mondiale juniores nel 2008 a Formigal, ma i continui infortuni ne hanno condizionato la breve carriera.
Infatti, al suo attivo ha solo 19 gare di Coppa del Mondo, l'ultima lo slalom di Åre dello scorso 20 dicembre.

L'ultimo infortunio del dicembre 2012 aveva di fatto lanciato un segnale negativo per la sua attività sportiva. Gli appassionati ricorderanno il curioso e terribile incidente del 2008 durante gli allenamenti estivi in Nuova Zelanda.
La Hangl si ruppe la gamba sinistra in una collisione con un cannone sparaneve, incidente che la portó diverse volte sotto i ferri.

L'amara decisione era nell'aria da tempo, oggi confermata dalla stessa sciatrice.

[email protected] 
andreast | 16 lug 2013 15:36